Lo spuntino ideale!

Condivi questo contenuto e guadagna Biollini!

Che sia per la scuola o l’ufficio, non saltate la merenda! Si dice che non ci sia nulla di più sbagliato, che siate bambini o adulti. In una giornata tipo, infatti, la gran parte dei nutrizionisti consigliano di fare tre pasti principali (colazione, pranzo e cena) e due spuntini o merende, che insieme dovrebbero apportare ben il 20% del fabbisogno energetico della giornata.

Gli spuntini migliorano il metabolismo. Infatti, attraverso lo spuntino avrete una distribuzione più regolare del cibo nel corso della giornata che vi permetterà di non arrivare troppo affamati a pranzo o a cena, con il rischio poi di abbuffarvi. E questo sì che non è proprio consigliato!

Inoltre con l’assunzione regolare di spuntini “di qualità” si eviterebbero quei crolli glicemici che stimolano a riempire lo stomaco di pessime merende ben poco salutari o di caffè.

Da ultimo, pare che dando al nostro corpo una certa costanza nell’assunzione di cibo (un po’ come succede con i bambini e le loro abitudini fisse), venga stimolata la capacità dell’organismo di trarre dal cibo l’energia necessaria, evitando gli accumuli.

Gli spuntini per i bambini dovrebbero essere a base di alimenti altamente digeribili, ricchi di carboidrati e poveri di grassi, per evitare la classica sonnolenza post-prandiale: via libera a biscotti o pane fatti in casa, a cui aggiungere la frutta, magari sotto forma di Fiordifrutta.

E per gli adulti? Certo dipende dal tipo di attività praticata, un istruttore sportivo avrà bisogno di un apporto calorico diverso da un più sedentario redattore che per ore sta seduto davanti al computer.

In ogni caso, comunque, vale la pena di fare uno spuntino, idealmente a base di: yogurt, frutta e verdura, frutta secca, cereali o semi, ricchi di vitamine e sali minerali e poveri di grassi.

Tra l’altro, visto che siamo in prossimità delle stagioni più fredde, consigliamo di portarvi in ufficio 5-6 nocciole e un quadretto di cioccolato fondente, che vi aiuterà a mantenere un buon livello di concentrazione, grazie al suo contenuto di caffeina.

Le nocciole  sono infatti un vero e proprio toccasana, in quanto ricchissime di vitamina E, in grado di proteggere la pelle dai raggi solari dannosi, dall'invecchiamento e dall’insorgenza di tumori, e di fitosteroli, utili per prevenire malattie cardiache.

Le nocciole sono infatti un vero e proprio toccasana, in quanto ricchissime di vitamina E, in grado di proteggere la pelle dai raggi solari dannosi, dall'invecchiamento e dall’insorgenza di tumori, e di fitosteroli, utili per prevenire malattie cardiache. Qui il nostro consiglio per una merenda golosa e genuina: quadrotti mandorle e albicocche.

Chiudi

I tuoi Coins guadagnati:

Chiudi

Le tue notifiche:

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per raccogliere dati statistici e per consentire la fruizione di contenuti multimediali.
Se vuoi saperne di più, o modificare le impostazioni sui cookies (fino ad escluderne eventualmente l’installazione), premi qui.
Proseguendo nella navigazione acconsenti all'uso dei cookie.